Vivere l'Habit 1 a Scuola

di Luisella e Valentina Bellini

di Luisella e Valentina Bellini

Docenti "I.C. San Giovanni Bosco - Massafra" e facilitatrici FranklinCovey Education Italy

Essere proattivi e attivare la propria sfera di influenza

Come farlo in classe?

Nella mia vita di docente significa elargire frasi di incoraggiamento ai miei alunni, essere in primis modello di saldi principi quali rispetto, lealtà, collaborazione, fiducia…e non ultimo significa aiutare i ragazzi nella transizione da comportamenti dannosi per sé e per gli altri verso atteggiamenti e abitudini più efficaci. Insegniamo loro a “SCEGLIERE” tra uno stimolo e la loro risposta!

L'Habit 1 ci fa interrogare

Come docenti, su questioni radicate nel profondo del proprio ESSERE, l’Habit 1 ci fa interrogare sui paradigmi di vita personale e professionale su cui basiamo il nostro “FARE”.

E come professionisti dell’educazione dei ragazzi è fondamentale e necessario che ciascun docente diventi proattivo e modello efficace di vita!

“Essere proattivi in prima…impossibile?”

Il percorso verso l’essere gentili può essere un primo approccio semplice di proattività per alunni più piccoli. Cercare nella loro mente le parole della gentilezza, porsi come obiettivo il loro utilizzo e monitorare mensilmente i comportamenti della classe, possono essere delle buone pratiche per mettere in campo la Habit 1.

Share